PROGETTO MENTORE

UN PROGRAMMA DI MENTORSHIP INDIVIDUALE (ANCHE DA REMOTO CON SKYPE)

 
La saggezza inizia con la meraviglia. Socrate

Cosa è una mentorship?

Si dice mentorship un percorso formativo guidato in cui il maestro condivide il suo sapere ed esperienza sotto forma di insegnamento, per favorire e facilitare la crescita dell'allievo. La mentorship è sempre un rapporto individuale, una relazione esclusiva (umana e professionale).

Su misura

Metto la mia esperienza e le mie conoscenze a disposizione dell'allievo e non forzo su di lui false regole. È necessario un incontro preliminare con me dove insieme si decide un percorso. A seconda di esso e di quello di cui il fotografo ha bisogno per crescere e continuare il suo viaggio, selezioniamo insieme i temi e i compiti più indicati.  

Impara facendo

Gli incontri sono veri e propri laboratori dove si fa ricerca, si legge, si discute. Tra una lezione e l'altra è fondamentale l'esecuzione di esercizi e lo sviluppo del proprio lavoro fotografico.

Progetti e revisione continua del lavoro dell'allievo

Ogni incontro inizia con la revisione e la critique del lavoro fotografico prodotto e con considerazioni su come esso si stia evolvendo. Ogni problema che possa prevenirne il movimento e lo sviluppo viene discusso in dettaglio. Altri autori o temi che possono incoraggiare l'allievo o espandere le sue competenze in ciò che fa, vengono proposti sotto forma di lezione.

Cosa è una lezione?

Questa è una lista non esaustiva di temi che possono essere insegnati. Un percorso di mentorship prevede molte lezioni ma distribuite nel tempo. Le lezioni vengono insegnate di persona (se vivi a Milano) o via Skype.

Incontra altri allievi per confrontarti

Durante l'anno, vengono programmati incontri dove tutti gli allievi partecipano. Se è efficace seguire ogni alunno individualmente, è meraviglioso il confronto tra di essi tramite le reciproche presentazioni e la partecipazione a lavori di gruppo.

L'OFFERTA

C'è un gettone di iscrizione simbolico di 100 euro che comprende:

 
  • Un incontro preliminare che ha lo scopo di revisionare il lavoro dell'allievo, i suoi limiti attuali e i suoi obiettivi
  • creazione di una scheda alunno con la sua storia
  • creazione di un calendario personalizzato di compiti, letture e lezioni suggerite

Successivamente, se l'alunno è interessato ad una lezione può prenotarla al prezzo di 55 euro l'ora. 

STUDENTI E PREREQUISITI

 

... Marco ha troppa vergogna di fotografare gli sconosciuti. Matteo non sa più cosa fotografare. Davide ha studiato fotografia all'università ma non si sente più libero di giocare e sperimentare per paura del giudizio degli altri. Sara è intimidita dalla tecnica. Luca si sente solo nella sua passione per la fotografia. Giulia non riesce a mettere la parola fine ai suoi progetti. Elia cambia stile continuamente e senza motivo. Anna vorrebbe fotografare fantasmi. Rebecca vorrebbe scrivere poesie in relazione alle sue foto ma si sente bloccata. Chiara ha bisogno di un luogo solido di confronto professionale per portare avanti un progetto originale ...

Questo programma è indicato per qualsiasi fotografo che abbia la sincera voglia di creare un dialogo sulla sua pratica fotografica acquisendo anche una maggiore consapevolezza artistica, filosofica e sociale. È interessante anche per artisti ed intellettuali che volessero sperimentare il medium fotografico. Si è rilevato estremamente risolutore per chi ha problemi con la sua arte che non riesce a superare, quali paura, pessimismo, confusione e procrastinazione.

"Non abito a Milano, come posso seguire le lezioni?"

I prossimi mesi viaggerò in tutta Italia per seguire progetti e incontrare studenti. Mi trovo soprattutto a Genova, Rimini, Verona, Torino. E poi c'è Skype, perché non usare la tecnologia? Ho anche molti studenti all'estero che seguo tramite Skype e mail. Le modalità delle lezioni non cambiano, e potreste avere altri allievi che vivono nella vostra area.

"Quante lezioni devo fare al mese?"

Con una mentorship siete voi a decidere la cadenza. Molti studenti preferiscono mensile o bimensile, o decidono di fare lezione quando ne emerge l'urgenza (un nuovo progetto, una pubblicazione, un lavoro).


Gruppo Foto 1: di Elisa Brandi // Gruppo Foto 2: di Elena Adorni